Mostra Sommario / Indice / Ricerca

UtilitÓ della riga di comando sftp

L'utilitÓ della riga di comando sftp Ŕ un programma di trasferimento di file interattivo, analogo a ftp, che esegue tutte le operazioni tramite un trasporto Secure Shell crittografato. ╚ in grado di utilizzare molte funzioni di ssh, quali l'autenticazione con chiave pubblica.

Se non vengono specificati file nella riga di comando, sftp attiva una modalitÓ di comando interattiva. ╚ possibile utilizzare i comandi interattivi documentati di seguito. Per creare uno script di una serie di comandi, Ŕ possibile utilizzare l'opzione di file batch (-B).

Se vengono specificati file nella riga di comando, sftp li trasferisce, quindi chiude la sessione.

Nota: Ŕ possibile riutilizzare una connessione SecureShell esistente. A tal fine, tuttavia, Ŕ necessario attivare esplicitamente questa funzione su ciascuna riga di comando o impostare la variabile d'ambiente SSHConnectionReUse su "yes". Per i dettagli, vedere Riutilizzo delle connessioni nelle sessioni Secure Shell.

Opzioni della riga di comando

-a

Trasferisce i file nella modalitÓ ASCII.

-b dimensionibuffer

Imposta le dimensioni massime di buffer per una richiesta. I valori validi sono compresi tra 1024 e 32768.

-B filebatch

Dopo un accesso effettuato correttamente, esegue ciascun comando nel file specificato, quindi termina la connessione. Ad esempio, il seguente comando consente di connettersi a miohost mediante mionome e di eseguire i comandi di miofile. Al termine dell'esecuzione di tutti i comandi del file, la connessione viene chiusa.

sftp -B c:\miopercorso\miofile miohost.com mionome

Il file batch pu˛ utilizzare i comandi interattivi documentati di seguito.

Nota: l'uso del punto e virgola non Ŕ supportato per i commenti contenuti negli script forniti nella riga di comando sftp in cui viene utilizzata l'opzione -B. Utilizzare il simbolo di cancelletto (#) per contrassegnare i commenti in questi file batch.

-c crittografia

Elenco di crittografie separate da virgola in ordine di preferenza. L'impostazione predefinita Ŕ "aes128-ctr,aes128-cbc,aes192-ctr,aes192-cbc,aes256-ctr,aes256-cbc,3des-cbc,blowfish-cbc,cast128-cbc,arcfour128,arcfour256,arcfour". Se l'esecuzione della connessione Ŕ impostata sulla modalitÓ FIPS, il valore predefinito Ŕ "aes128-ctr,aes128-cbc,aes192-ctr,aes192-cbc,aes256-ctr,aes256-cbc,3des-cbc".

La versione 1 del protocollo (obsoleta e non consigliata) consente la specificazione di un'unica crittografia. I valori supportati sono "3des", "blowfish" e "des".

-C

Consente la compressione di tutti i dati trasmessi. L'uso della compressione Ŕ preferibile sulle linee modem e sulle altre connessioni lente, mentre nelle reti veloci rallenta i tempi di risposta.

-d

Imposta la destinazione come directory.

-F file_config

Specifica un file di configurazione alternativo da utilizzare per questa connessione. Se viene indicato un file di configurazione nella riga di comando, gli altri file di configurazione vengono ignorati.

-H schema

Specifica lo schema di configurazione di SSH da utilizzare per questa connessione.

-i file_chiavi

Specifica una chiave privata da utilizzare nell'autenticazione con chiave. I file di chiavi possono inoltre essere specificati in base ai singoli host nel file di configurazione. ╚ possibile disporre di pi¨ opzioni -i (e pi¨ chiavi specificate in un file di configurazione). Utilizzare le virgolette se il nome del file o del percorso contiene spazi.

-o opzione

Imposta un'opzione supportata nel file di configurazione. Esempio:

ssh "-o FIPSMode=yes" mioutente@miohost

-p

Conserva indicatori di ora e attributi di file.

-q

Attiva la modalitÓ non interattiva, in base alla quale vengono eliminati tutti i messaggi di avviso e diagnostici, compresi i banner.

-R richieste_massime

Specifica il numero massimo di richieste contemporanee. L'aumento di questo valore pu˛ migliorare leggermente la velocitÓ di trasferimento dei file, ma determina un maggiore utilizzo di memoria. Il valore predefinito Ŕ di 16 richieste in attesa.

-s sottosistema

Specifica il sottosistema ssh.

-S programma

Programma l'uso di connessioni crittografate.

-u

Rimuove il file sorgente dopo la copia.

-v

Imposta il livello di debug sulla modalitÓ di dettaglio, equivalente all'impostazione del livello di debug su 2.

-V

Visualizza le informazioni relative al nome del prodotto e alla versione e chiude la sessione. Le altre opzioni eventualmente specificate nella riga di comando vengono ignorate.

ModalitÓ interattiva

Quando Ŕ attivata la modalitÓ interattiva, sftp Ŕ in grado di comprendere comandi analoghi ma non identici ai comandi ftp standard. Per i comandi non viene applicata la distinzione tra lettere maiuscole e minuscole. Utilizzare le virgolette se viene specificato il nome di un file o di un percorso contenente spazi.

ascii

Imposta il tipo di trasferimento ASCII.

binary

Imposta il tipo di trasferimento binario.

bye

Chiude sftp.

cd percorso

Cambia la directory remota in percorso.

chmod percorso

Cambia i permessi associati a percorso. Utilizzare mode per specificare permessi numerici di tre cifre.

lcd percorso

Cambia la directory locale in percorso.

exit

Chiude sftp.

get percorso-remoto [percorso-locale]

Recupera il percorso-remoto e lo conserva nel computer locale. Se il nome del percorso locale non Ŕ specificato, viene assegnato lo stesso nome utilizzato sul computer remoto.

getext [estensione,estensione...]

Visualizza le estensioni dei file che utilizzano il trasferimento ASCII. Utilizzare setext per modificare questo elenco.

help

Visualizza il testo della guida.

lls [opzioni-ls [percorso]]

Visualizza il contenuto della directory locale del percorso o della directory attuale se il percorso non Ŕ specificato.

lmkdir percorso

Crea la directory locale specificata da percorso.

lpwd

Stampa la directory di lavoro locale.

ls [percorso]

Visualizza il contenuto della directory remota del percorso o della directory attuale se il percorso non Ŕ specificato.

mkdir percorso

Crea la directory remota specificata da percorso.

put percorso-locale [percorso-locale]

Carica il percorso-locale e lo conserva nel computer remoto. Se il nome del percorso remoto non Ŕ specificato, viene assegnato lo stesso nome utilizzato sul computer locale.

pwd

Visualizza la directory di lavoro remota.

quit

Chiude sftp.

reget file-remoto [file-locale]

Riprende il trasferimento specificato. Funziona come il comando get, ma verifica la presenza di un file locale scritto; se questo viene individuato, avvia il trasferimento a partire dall'ultimo tentativo lasciato in sospeso.

rename vecchiopercorso nuovopercorso

Rinomina il file remoto da vecchiopercorso a nuovopercorso.

rmdir percorso

Rimuove la directory remota specificata da percorso.

rm percorsi

Elimina il file remoto specificato da percorso.

setext [estensione,estensione...]

Imposta le estensioni dei file che utilizzano il trasferimento ASCII. I caratteri jolly sono supportati. Se non vengono specificati argomenti, nessuna estensione di file utilizza il trasferimento ASCII.

version

Visualizza la versione di sftp.

?

Sinonimo del comando help.