Mostra Sommario / Indice / Ricerca
Scheda Conversione (finestra di dialogo ProprietÓ sito)

Per accedere alla finestra di dialogo:

Utilizzare questa scheda per controllare la conversione dei caratteri di formattazione nei dati ASCII trasferiti al client o al server.

Nota: le impostazioni della scheda Conversione non sono disponibili per le connessioni SFTP.

Al server

Converti tabulazioni in spazi

I caratteri di tabulazione vengono sostituiti con spazi nei file caricati.

Spazi per tabulazione

Definisce la dimensione delle tabulazioni utilizzate se si convertono gli spazi in tabulazioni o le tabulazioni in spazi.

Leggi Ctrl-Z come fine file

Se questa opzione Ŕ selezionata, nel trasferimento di file viene utilizzato un carattere Ctrl-Z (^Z) come indicatore di fine del file e viene rimosso dal file da inviare. Se non Ŕ selezionata, il conteggio dei caratteri nella directory dei file viene utilizzato per determinare la lunghezza del file.

Il Client FTP non invia mai Ctrl-Z se Ŕ l'ultimo carattere di un file ASCII.

Dal server

Converti spazi in tabulazioni

Selezionare questa opzione per sostituire spazi consecutivi con caratteri di tabulazione nei file scaricati. Utilizzare Spazi per tabulazione (in Al server) per specificare il numero di spazi equivalenti a una tabulazione.

Scrivi Ctrl-Z alla fine del file

Nel computer locale i file di testo ASCII terminano in genere con il carattere Ctrl-Z (^Z). Per fare in modo che venga aggiunto un carattere ^Z al file quando viene ricevuto dal server, mantenere selezionata questa opzione. Alcune applicazioni di Windows richiedono l'uso di questo indicatore.

Elimina spazi finali

Selezionare questa opzione per ridurre lo spazio occupato sul disco locale. Alcuni file di testo dell'host utilizzano record a lunghezza fissa per delimitare le righe e riempiono di spazi vuoti la fine di ciascun record. La maggior parte dei programmi di elaborazione di testo per PC inserisce una sequenza di ritorni a capo e caratteri di avanzamento riga per delimitare righe e paragrafi e non richiede quindi l'uso di spazi vuoti prima di un delimitatore.

Una data a sei cifre sul server rappresenta

Consente di selezionare il modo in cui vengono interpretate le date a sei cifre sul server. MM rappresenta il mese, GG il giorno e AA l'anno.

Altre opzioni

Pulsante Set di caratteri

Apre la finestra di dialogo Set di caratteri per configurare la conversione del set di caratteri del server nel set di caratteri Windows o DOS e viceversa.

Argomenti correlati

Finestra di dialogo Set di caratteri